Tornare in forma dopo Natale

Tornare in forma dopo Natale

Il Natale se ne và… le buone abitudini tornano!

Sere d’inverno, cioccolata calda, dolci, panettoni, il dolce far niente tra camino divano e plaid 

Il meraviglioso periodo natalizio con tutti i suoi pro e contro, amo il Natale tutto assume un aria più coccolosa, ma le regole iniziano a perdere d’importanza con il trascorrere delle ferie natalizie, gli orari cambiano, ci sono i varie cenoni con gli amici, i pranzi interminabili e poi gli spuntini di mezzanotte con latte e pandoro (buonissimi), tutti quei biscotti alla cannella….e ciao, ciao alla sana e corretta alimentazione!! 

Il panettone

Ma ecco che arriva in nostro soccorso gennaio con tutti i suoi buoni propositi che ci siamo ripetuti per tutto il tempo 

Un po’ di buona volontà e possiamo tornare in forma!! 

Iniziamo con l’alimentazione : 

Colazione sana vs colazione “natalizia”

Per prima cosa dobbiamo ridimensionare le porzioni, prediligere le proteine senza rinunciare ai carboidrati (che sono importanti in una dieta bilanciata) magari, scegliendo quelli integrali a giorni alterni. Be aware of a casino gratuits

Bere tanta acqua, i benefici dell’acqua sono tantissimi (almeno 1,5 litri al giorno) 

Quasi tutti i dietologi e nutrizionisti sono concordi sul prediligere le proteine che hanno un basso indice glicemico (quando l’indice glicemico è alto, siamo portati a consumare cibi ad alto indice calorico) e soprattutto aumentano il senso di sazietà. 

A colazione via brioche e merendine confezionate…  lasciamo spazio a cereali integrali (che ci aiutano a liberare l’organismo dalle “scorie”) fette biscottate con marmellata, yogurt bianco, latte di soia caffè amaro, a chi piace, oppure con dolcificante. 


Non dimenticare mai gli spuntini spezza fame 

che sono fondamentali per il nostro metabolismo, uno yogurt greco, un frutto può andare più che bene per placare la fame. 

A pranzo e a cena introdurre sempre una porzione di verdure cotta o cruda, che riempiono lo stomaco subito, attenuando il senso di fame ( verdure come carciofi, melanzane, funghi, cicoria e tante altre sono ricche dì fibra, un ottimo aiuto per risolvere problemi di stipsi)

Il pranzo deve essere sempre più sostanzioso della cena, magari si può fare uno spuntino pre-nanna (a base di tisane rilassanti, oppure un pezzetto di cioccolato fondente ) 

Sarebbe buona abitudine ridurre anche il condimento, scegliendo sempre olio a crudo sulle pietanze e pochissimo sale! 

Non tralasciamo l’altro aspetto di una vita sana “l’attività fisica“, importantissima per il nostro organismo, un allenamento almeno tre volte a settimana può portare a dei buoni risultati se associati ad una corretta alimentazione. 

Per esperienza personale, posso dirvi che si possono avere dei benefici visibili già dai primi 15 giorni, inizia un benessere generale che ti darà la carica giusta per non mollare fino a che tutto non diventerà uno stile di vita, una sana abitudine che se lasci subito ti manca! 

Quindi perché non provarci? Non esiste un’età per iniziare, è sempre il momento giusto per volerci bene.


Bere tisane è un ottima abitudine

Queste sono regole basilari per migliorare il nostro stile di vita, ma ricordate sempre di consultare un professionista per iniziare una dieta più impegnativa, non affidatevi mai a diete fai da te prese da internet che potrebbero apportare danni alla vostra salute! 

Approvate le tisane (quelle fanno sempre bene) ed i vari infusi naturali! Fate sempre molto attenzione alle favole che vendono sui social, non tutte sono efficaci, c’è in giro tanta aria fritta in vendita quindi fate attenzione!! 

Spero di esservi stata utile con qualche piccolo consiglio!! 

Lascia un commento

Your email address will not be published.